Google
GARE 2009

GARE 2009 (a ritroso, dall'ultima di dicembre alla prima, a gennaio)
6 DICEMBRE 2009: LET'S ROVING AGAIN!
Siamo tornati con sommo piacere dal "Papetto" per il IX Roving "Howard Hill" Presenti alla gara, a rappresentare la 13MARS:
. il sottoscritto, Lino Di Renzo, classe cacciatori, categoria Arco Longbow
. Fernando Piperni, classe Cacciatori, Categoria Arco Ricurvo
. Maurizio Patriarca, classe Cacciatori, Categoria Arco Ricurvo
. Anna Baldassarra, classe Cacciatrici, Categoria Arco Longbow

E' venuto anche uno dei fondatori della Compagnia Arcieri Adriatici, - 13ARAD, seconda Compagnia d'Abruzzo nata a Mosciano (Te). Si tratta di Cesare Bozolo che insieme al figlio ha accompagnato il fratello Lorenzo, bravo arciere Lombardo. Cesare è anche proprietario dell'agriturismo "La Fonte" a Mosciano (Te) ( www.lafonteagriturismo.it ) ove si trova il campo della 13ARAD. In questa gara ha conosciuto tanti arcieri e il mondo nel quale dall'anno prossimo entrerà a far parte insieme agli altri abruzzesi che, col nostro massimo appoggio, hanno fondato la 13ARAD.
Tutti ci siamo trovati benissimo in questo nono roving organizzato dal primo maestro della 13MARS, il Campione Giuseppe "Papetto" Bianchi. Nulla da eccepire, anzi, ennesimi complimenti al Papetto per l'organizzazione.
Prima gara per Anna e Fernando che hanno così provato la bellezza di questi eventi e hanno anche realizzato bei risultati per la 13MARS!
Dopo la gara io e Fernando abbiamo pranzato insieme all'amico arciere ascolano Giuseppe Capponi e consorte e ad altri arcieri del Centro e Nord Italia, gustando le prelibatezze dell'agriturismo "Casale Pepe", ove si trova il campo del Papetto.
Altra bella domenica con arco e frecce nel bosco, all'insegna dell'amicizia, dello sport e del divertimento nella Natura!
CLICK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA

Compagnia Arcieri d'Abruzzo - 13MARS
Il Presidente Lino Di Renzo


---------------------------------------------------

4/10/2009 TRACCIATO 12HILL: un'altra gara dal grande Papetto e un bel 3° posto anche per il 2009!
Ottava gara per la 13MARS nel Campionato FIARC centro Italia 2009: in un campo storico, un podio anche per il 2009!PER LA CLASSIFICA CLICK QUI

Bellissima giornata e magnifico terzo posto in questa seconda gara nel Campo del "Papetto", Giuseppe Bianchi, grande arciere tradizionale, pluri campione internazionale e, modestamente, istruttore degli arcieri fondatori della 13MARS.

Questo campo quindi l'abbiamo frequentato più di tutti gli altri campi di gara e si sa che è un bellissimo posto per l'arcieria di bosco anche per la bravura con la quale sono sistemate le piazzole e i tiri.

Con questi fattori il divertimento è assicurato e c'è stata anche la naturale buona prestazione che vien fuori quando ci si diverte. Infatti il sotttoscritto si è portato a casa un bel terzo posto, con un un numero di spot (10) da prima posizione.

Complimenti quindi al Papetto e ai capicaccia che hanno organizzato un ottima gara ed anche al sottoscritto, che pure in questo Campionato 2009, conquista una medaglia per la Compagnia Arcieri d'Abruzzo - 13MARS.

PER LA CLASSIFICA CLICK QUI


Lino Di Renzo

---------------------------------------------------------------



12 settembre 2009: IV TORNEO ARCIERI CITTA' DI CELANO - TROFEO S. MICHELE ARCANGELO
Quarta edizione della sfida nel Viale del Castello fra gli arcieri della 13MARS, con i graditi ospiti

CLASSIFICA ASSOLUTA DEL TORNEO ARCIERI CITTA' DI CELANO 2009
NELLA CATEGORIA ARCO RICURVO E LONGBOW ( 13ARAD sta per ARcieri ADriatici)


ARCO RICURVO

1. STEFANO--------13ARAD--169-->
2. EZIO-------------13MARS--142-->
3. FERNANDO------13MARS--137-->
4. CESARE----------13ARAD--135-->
5. ROBERTO--------13ARAD--129-->
6. GIULIO-----------13ARAD--104-->
7. ADRIANO---------13MARS---96-->
8. MASSIMILIANO--13ARAD----94-->
9. SIMPLICIO--------13MARS---92-->
10. MATTEO---------13ARAD---78-->


ARCO LONGBOW

1. LINO----------13MARS--114-->
2. EDOARDO----13MARS---93-->
3. DOMENICO---13MARS---81-->


CLICK QUI PER LA CLASSIFICA INTERNA DELLA 13MARS


Anche quest anno, per partecipare ai Festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, gli Arcieri della 13MARS si sono sfidati nel viale del Castello di Celano, il 12 settembre, alle ore 22:00, nella quarta edizione del TORNEO ARCIERI CITTA' DI CELANUM - TROFEO SAN MICHELE ARCANGELO. Il percorso, in notturna, ma ben organizzato e reso sicuro dai bravi soci e amici della 13MARS (ringrazio Fernando, Simplicio, Salvatore, Marco, Adriano, Mauro e chiunque abbia aiutato), è stato articolato in sette piazzole di tiro di "simulazione venatoria", a ridosso delle maestose mura del castello di Celano. Gli arcieri in gara quest'anno sono stati di più, grazie alla partecipazione dei nostri Amici della costa adriatica e L'Aquila, che ci hanno onorato della loro compagnia ed hanno anche realizzato bei punteggi con i loro ricurvi, tradizionali e moderni. Le categorie in gara come sempre sono state "Longbow" e "Ricurvo", con una netta maggioranza di ricurvi (e pensare che il torneo è nato come esclusivamente riservato alla categoria Longbow... viva le novità!).

Quest'anno la gara è stata dunque arricchita dalla partecipazione degli amici arcieri dell'Adriatico, tutti ricurvisti, che stanno fondando una nuova compagnia a Mosciano (Te). Vincitore assoluto della gara nella categoria Ricurvo è stato proprio uno di loro, Stefano, ottima persona, grande pescatore con l'arco e, visto il risultato, ottimo tiratore in notturna col suo ricurvo moderno. Anche gli altri arcieri del gruppo adriatico hanno tirato bene: Cesare, simpatico e accogliente gestore dell'agriturismo che ospiterà la nuova Compagnia Arcieri Adriatici, ha chiuso con 135 punti, ad un passo dal bronzo; Roberto, mi permetterà di chiamarlo "Meteora Aquilana", visto che i suoi 129 punti non sono pochi per un'arciere ai primi tiri. Complimenti anche agli altri due cofondatori della prossima compagnia fiarc d'Abruzzo, Giulio e Massimiliano, che, forse per non essere troppo protagonisti, si sono fermati a 104 e 94 punti e infine complimenti anche al "giovane Matteo, che pur essendo ai primi tiri e in notturna ha ben meritato coi suoi 78 punti.
Dunque complimenti ai nostri amici Arcieri Adriatici, per gli ottimi piazzamenti.
Ai due Campioni Celanesi è andato l’onore del Trofeo per un anno.
Il titolo "coppa - Ricurvo" non è stato difeso dal vincitore 2008, Federico Stornelli, ex-cucciolo prodigio, che non ha potuto tirare causa infortunio in una partita di rugby.
L'onore della Coppa Ricurvo 2008 è andato a Ezio Montagliani, un arciere dalle ottime potenzialità, al terzo anno in compagnia, che con allenamento quasi nullo ha piazzato ottime frecce a segno conquistando il titolo di Compagnia e l'argento nella classifica assoluta. Fernando Piperni, new entry di quest'anno, praticante dall'ottimo gesto, si è fermato a soli cinque punti da Ezio, meritando comunque ben due medaglie: la medaglia d'argento nella classifica interna alla 13MARS e il bronzo in quella assoluta.
Molti complimenti vanno al terzo classificato nella classifica di compagnia, Adriano Di Giuli, che tira da soli tre mesi ma con dedizione, perizia e costanza eccezzionali, le tre cose che danno risultati nel nostro sport, a dimostrazione che l'allenamento fatto bene produce. Infatti, il grande amico Simplicio, co-fondatore della compagnia, arciere da oltre 4 anni, forse ha risentito proprio dell'assenza di allenamento e non è riuscito a decollare dall'ultima posizione di compagnia e dalla penultima assoluta. E' comunque un talento della nostra compagnia, nella quale cresce la categoria arco ricurvo. Arcieri come Simplicio, Ezio, Fernando, Adriano e Salvatore, hanno ottime potenzialità. Con un po' di allenamento da semplici arcieri possono diventare veri campioni. Per la categoria ricurvo ci sono stati altri tre assenti oltre al detentore del titolo 2008. Si tratta di Enrico Rinaldi, lontano dalla 13MARS causa studio e ragioni di forza maggiore, di Fabio Baliva, nuovo tesserato 2009, che non possiede ancora un arco definitivo e infine, causa vacanza, Carlotta Paoli, la più piccola arciera in compagnia.
Sarà dunque Ezio che deterrà per un anno la "Coppa Ricurvo", trofeo di questa categoria.
La premiazione, assoluta e di compagnia, avverrà alla fine di settembre, con tanto di cena allegata, naturalmente.

Un Saluto ed un Grazie a nome della Società Sportiva Arcieri d'Abruzzo 13MARS vanno a chi ha organizzato e a chi ha partecipato oltre che naturalmente a Fabio Rocchesini ed al Comitato Festeggiamenti, per aver rinnovato il sodalizio per il quarto anno consecutivo.




6/9/2009 : BATTUTA 12PUMA -RIANO RM)
Settima gara per la 13MARS nel Campionato FIARC Centro Italia 2009, prima volta nel campo della 12PUMA

Arcieri della 13MARS in gara:
LINO DIRENZO - CAT. LONGBOW
GIUSEPE AMRBOSINI - CAT LONGBOW
PAOLO CODINI- CAT RICURVO
C'è stata anche un'arciera della 13MARS, Lina Fossati, moglie di Paolo Codini, ma, sebbene abbia tutte le carte di una promettente arciera, è venuta solo come accompagnatrice.
La partecipazione della 13MARS a questa gara è stata comunque a maggioranza "adriatica". Infatti Lina, Paolo e Giuseppe sono i 3 iscritti che, insieme ad altri appassionati, stanno fondando la seconda compagnia di regione, sulla costa adriatica e l'entusiasmo non manca, visto che hanno fatto questo "coast to coast" per prendere parte alla gara, con sosta a Celano per caricare il sottoscritto.

Non siamo mai stati nel campo della 12PUMA, a Riano, ma ci torneremo sicuramente! E' una bellissima valle di quercie che si estende da Riano fino alla via tiberina. L'organizzazione ha curato benissimo la gestione della gara e i gustosi punti ristoro. A parte il caldo in alcuni punti scoperti e qualche tiro all'aperto un po' troppo "piatto", l'esperienza è stata, come sempre, da ricordare. I punteggi sono stati un po' bassini, dato nomrmale, visto lo scarso allenamento estivo. Complimenti a Giuseppe per la dedizione con la quale sta scalando le classifiche e a Paolo: un punteggio di tutto rispetto per un arciere alla prima gara.
CLICK QUI PER LA CLASSIFICA DELLA GARA
In generale quindi ci siamo divertiti molto: Lina, Paolo e Giuseppe sono persone squisite ed arcieri appassionati con cui è bello prendere parte ad eventi di arco e frecce nei boschi, in campi belli come quello di questa gara.
Ci vediamo alla prossima gara, il tracciato della 12HILL, 4 ottobre prossimo, Ciao!








24/5/09 ROUND 3D 12ARSO - ORICOLA (AQ)
Una gara in Abruzzo! Sesta gara per la 13MARS nel Campionato Fiarc Centro Italia 2009
CLICK QUI PER VEDERE L'INVITO

CLICK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA

(click qui per saperne di più sulle tipologie delle GARE FIARC)

Questa gara si è svolta in un campo vicino a quello solito degli Arcieri di Arsoli, in località "Colle Fiorito", nel comune di Oricola, entro i confini abruzzesi: abbiamo gareggiato "quasi" in casa!

Iscritti a questa gara:
-Lino Di Renzo, Cacciatore con Arco Longbow
-Giuseppe Ambrosini, Cacciatore con Arco Longbow
-Federico Paoli, Cacciatore con Arco Longbow,
-Valentina Trivoli, Cacciatrice con Arco longbow
-Carlotta Paoli, Scout con Arco Ricurvo

il nostro Giuseppe "Pepe" Vicaretti purtroppo non è potuto venire, causa lieto evento (matrimonio di un cugino: AUGURI AGLI SPOSI!).


LA GARA

La 12ARSO ha sempre organizzato molte belle gare, i suoi organizzatori sono bravi e instancabili. Anche per questa occasione non ci hanno deluso.
Il luogo della gara, "Colle Fiorito", nel comune di Oricola, è davvero un bel posto e gli arsolani sono stati molto bravi a sfruttarlo. Il campo di gara è stato allestito completamente all'ombra, cosa non da poco, visto il gran caldo. Ottimi tiri, ottimi ristori, bravi i capicaccia. Un bell'8 all'organizzazione. Sono rimasto molto soddisfatto di come è stato allestito il campo, non solo per l'ombr ma anche perché preferisco i tiri "imboscati" e perché bersagli e piazzole sono stati sistemati con etica venatoria, quindi tiri tecnici, difficili, ma realmente divertenti.


Anche per questa gara la 13MARS ha portato a casa le sue medaglie e, anche questa volta dobbiamo ringraziare le nostre Arciere. Medaglia d'Oro per Valentina che realizza anche la miglior prestazione della 13MARS in questa gara (223 punti) e Argento per Carlotta che con qualche freccia tirata meglio può tranquillamente raggiungere l'ambito primo posto.

Papà Paoli ha chiuso il primo tempo con un buon punteggio, ma è poi crollato nel secondo tempo, causa sforzo eccessivo il giorno precedente (80 km di bici con bei dislivelli). "A Federì, prima tira, poi pedala!"

Giuseppe Ambrosini, rappresentanza della 13MARS sulla costa adriatica, merita una sufficienza piena, perché la sua prestazione da 107 punti, è stata buona, considerando che è la seconda gara, con poco allenamento "FIARC" e l'attrezzatura da migliorare. L'impegno è tanto e le sue aspettative puntavano quindi a qualcosa di meglio, ma le prime gare sono dure. Con la giusta convinzione i risultati arriveranno. Fra le meraviglie di questo sport c'è anche il fatto che il tempo non logora ma migliora! Basta guardare l'età media dei campioni! Forzà Giusé! Vuoi una motivazione? Dai vita ad una compagnia FIARC dalle tue parti!

Passiamo alla mia prestazione: merito una sufficenza risicata. Visti i risultati di precedenti gare di tipo 3D, avrei dovuto realizzare qualcosa in più, soprattutto per quanto riguarda spot e superspot. Me la sono cavata bene, con 205 punti, traguardo di tutto rispetto in un 3D, ma l'obiettivo è battere il mio precedente record: 260. Una ragione in più per andare al prossimo ROUND 3D del campionato di quest'anno, ad Ascoli (10TORR).
Ero indeciso se andarci o meno, vista la distanza, ma per gli amici della 10TORR e per migliorare "la media" credo proprio che ci andrò!

Con molta probabilità la prossima gara di Campionato sarà proprio il 3D di Ascoli, a settembre. Faremo una lunga pausa estiva, con amichevoli alla Mola e naturalmente il Torneo San Michele Arcangelo a settembre, con i due Trofei di nuovo in palio (arco ricurvo e arco longbow).

Buone Frecce a Tutti!

>>>---TRAMITE-RECTO--DONEC-AD-METAM-------->
Lino Di Renzo
S.S. Compagnia Arcieri d'Abruzzo - 13MARS
Federazione Italiana Arcieri - Tiro di Campagna
www.13mars.eu
>>>----RADICI--PROFONDE---NON--GELANO--------->




---------25&26 APRILE 2009 - 3D E TRACCIATO 11MEVA - BEVAGNA (PG)-----------
Conclusa con soddisfazione la bella gara "Percorso" organizzata dalla Compagnia 12HILL del Grande Arciere ed Amico Giuseppe "Papetto" Bianchi, eravamo già in trepida attesa per i due giorni di gare a Bevagna. Organizzate, naturalmente, dalla Compagnia del posto, gli "Arcatores de Mevania" (comp. 11MEVA).
La 11MEVA senza dubbio è una delle Compagnie più attive del Centro Italia, ai primi posti per quanto riguarda la bellezza del campo, delle gare e delle attività.


GLI ARCIERI DELLA 13MARS IN GARA

La famiglia Paoli-Trivoli, (Federico, Valentina e Carlotta, con al seguito la piccola Penelope), ha partecipato ad entrambe le gare, mentre io, Pepe Vicaretti e Giuseppe Ambrosini, abbiamo partecipato solo a quella del 26, ma siamo partiti il 25 pomeriggio, per passare il sabato sera a Bevagna ed andare più tranquillamente in gara, la mattina seguente.


BELLISSIMA BEVAGNA DI SERA

Avevamo una prenotazione per l'albergo "Il Chiostro di Bevagna", un ex monastero dominicano, che conserva pienamente tutte le suggestioni antiche del luogo di pace e sicurezza. Il grande compositore Nicola Piovani vi ha registrato parte della colonna sonora del film "La Vita è Bella". Arrivati all'albergo siamo stati accolti all'ingresso dal gestore e dalla sua compagna e siamo entrati sulle note della banda nazionale dell'esercito che stava tenendo un concerto, in occasione del 25 aprile, festa della Liberazione. Affacciati sul chiostro, oltre ad ammirare la bella musica che saliva dal centro della piazzetta, siamo stati sorpresi e ben contenti di vedere un noto musicista celanese fra i militari che suonavano: davvero una bella coincidenza, soprattutto per il nostro Pepe Vicaretti, che fin da piccolo suona nella banda di Celano, per molti anni diretta dal padre del musicista che suonava nel chiostro. Insomma un grazie di cuore a Fabio Ercolini e alla sua compagna, gestori dell'Albergo "Il Chiostro di Bevanga".
Dopo questa piacevole accoglienza siamo andati a cena, nel ristorante "il Podestà" e nel dopocena, passeggiando per il bellissimo centro di Bevagna, abbiamo incontrato altri arcieri venuti per la gara dell'indomani... e che arcieri! Si tratta di "Papetto", ovvero Giuseppe Bianchi, arciere di fama mondiale, pioniere del tiro istintivo in Italia, nostro primo istruttore e grande amico della 13MARS. Era anche lui lì per le gare di Bevagna (ho evidenziato i suoi risultati nelle classifiche in basso, perché sono davvero degni di nota, fuori dal comune). Il nostro amico era insieme ad alcuni allievi, provenienti dalla grecia, ed al figlio Enea, anche lui nostro simpatico amico, tutto suo padre: campione pluripremiato, ma grande umiltà e simpatia.
Dopo questo gradito incontro siamo andati a letto, ma, mentre per i miei due compagni d'arco è stato facile addormentarsi, io ho dormito sì e no 3 ore, proprio per le grandi russate dei miei due vicini dormiglioni. Vabé, anche se la nottata è stata povera, la giornata passata è stata splendida e la seguente si preannunciava ancor più radiosa.


LA GARA

Ed effettivamente la 11MEVA ci ha fatto divertire anche questa volta con una bellissima gara: l'organizzazione è degna di essere giudicata, non solo da me, fra le prime in Italia. Il campo è bellissimo e molto ampio e gli organizzatori, nel vero spirito FIARC, vi hanno inserito tiri davvero venatori, tanto belli quanto difficili e divertenti, con ogni sorta di distanza e pendenza e sfruttando tutti i giochi tecnici offerti dalla natura del posto. La mia prestazione agonistica è stata inferiore alle aspettative (avrò dormito poco?... forse è una scusa...). Ma la soddisfazione è stata grande, perché ormai, per me, tornare a tirare a Bevagna è come per un innamorato tornare dall'amata.
Vicaretti ha totalizzato un punteggio più che degno, entro le aspettative, dato lo scarso allenamento. Anche Ambrosini può dirsi soddisfatto del suo primo tracciato, soprattutto perché lo ha svolto in uno dei migliori campi d'Italia. Anche per il nostro Mastro, Federico Paoli, la prestazione è stata un po' bassina ma la giustificazione è una bellissima bimba di tre anni, di nome Penelope Paoli, che ha "accompagnato" il papà, distraendolo piacevolmente da risultati migliori. Ma al nostro Mastro Artigiano del Cuoio è andata sicuramente meglio sotto il profilo professionale, visto che a Bevagna si fanno sempre ottimi affari con Arcieri bisognosi di accessori di qualità.


ALTRE MEDAGLIE PER LA 13MARS: GRAZIE ALLE DONNE!

A salvare la 13MARS, con gli allori delle buone prestazioni, ci hanno pensato le sue due Arciere: Valentina Trivoli, terza nel 3D e prima nel tracciato e Carlotta Paoli, argento in entrambe le gare.

Insomma, l'Umbria ci meraviglia sempre e ci torneremo sempre come Innamorati!
GRAZIE 11MEVA, FORZA 13MARS!

>>>---TRAMITE-RECTO--DONEC-AD-METAM-------->
Lino Di Renzo
S.S. Compagnia Arcieri d'Abruzzo - 13MARS
Federazione Italiana Arcieri - Tiro di Campagna
www.13mars.eu
>>>----RADICI--PROFONDE---NON--GELANO--------->



CLIK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA DEL ROUND 3D DEL 25-4-09 A BEVAGNA

CLIK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA DEL TRACCIATO DEL 26-4-09 A BEVAGNA



(click qui per saperne di più sulle tipologie delle GARE FIARC)











29/3/09 PERCORSO 12HILL - PALESTRINA (RM)
Terza gara del 2009 per la 13MARS, sul nostro primo Campo, sotto la guida del Grande "Papetto".

La terza gara della 13MARS nel Campionato FIARC Centro Italia 2008 si è svolta a Palestrina (Rm), nel campo della "Scuola di Tiro Tradizionale Howard Hill - Compagnia 12HILL".
La 12HILL è la compagnia nella quale ci siamo formati prima di fondare la 13MARS. Presidente, fondatore e primo istruttore della 12HILL, nonché nostro amico, è Giuseppe "Papetto" Bianchi, Campione Italiano in carica nell'Arco Storico, arciere di grande fama, vincitore di numerosi titoli nazionali e internazionali con la tecnica semplice e efficace del tiro istintivo e punteggi fuori dal comune.
Eravamo sicuri che il nostro amico e primo istruttore avrebbe organizzato una bellissima gara, nel rispetto della filosofia del tiro istintivo, di cui noi siamo seguaci e di cui lui è maestro. Anche il campo, con un terreno ottimo e belle possibilità, è stato composto da ottime piazzole e ci siamo misurati alla grande! Solo il tempo poteva andarci contro, ma la pioggia, che ci bagnava prima dell'inizio della gara, si è fermata durante lo svolgimento di questa ed è reiniziata proprio dopo la fine! Anche la Natura, quindi, è stata dalla parte nostra per questa bella domenica 29 Marzo 2009!

CLICK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA

(click qui per saperne di più sulle tipologie delle GARE FIARC)







22/2/09 - PERCORSO 12TRED - VICOVARO (RM)
Seconda gara della 13MARS nel Campionato FIARC Centro Italia 2009

Il 22 febbraio siamo tornati nei bei boschi di Vicovaro, per la seconda gara della 13MARS nel Campionato FIARC Centro Italia 2009. La gara è stata organizzata dalla Compagnia "Arcieri tridimensionali - 12TRED", presso il proprio campo, in località "Le Roscelle" a Vicovaro (Rm).

CLICK QUI PER VEDERE L'INVITO

E' stata una gara del tipo "Percorso".
(click qui per saperne di più sulle tipologie delle GARE FIARC)

CLICK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA



La Compagnia Organizzatrice
La Compagnia "Arcieri Tiro Tridimensionale - 12TRED" è attiva dal 2002 ed ha sede a Vicovaro, piccolo centro in provincia di Roma, collocato al confine centrale fra Abruzzo e Lazio, lungo l'autostrada Pescara - Roma. La 12TRED è una delle Compagnie più vicine alla 13MARS, dopo la 12ARSO di Arsoli. Sia il Campo che la Palestra della 12TRED sono a Vicovaro. Nel Campo si organizzano, da diversi anni, gare di campionato e amichevoli. Negli ultimi campionati la 12TRED ha quasi sempre "aperto le danze" con la prima gara dell'anno.
Riferimenti della 12TRED: dariolusignani@libero.it

Il Campo di Gara
Le gare della 12TRED si sono svolte sempre nel Campo di Compagnia, in località "Le Roscelle", una bella zona boscosa di Vicovaro, con bei boschi, lievi pendìi, un laghetto per la pesca sportiva con un ristorante annesso e vari animali da allevamento al pascolo.
Per questa gara le piazzole sono state dislocate in punti molto differenti rispetto alle solite zone del campo. La maggiorparte dei bersagli sono stati posizionati senza battifrecce alle spalle, con conseguente alto tasso di rottura per le frecce fuori bersaglio. Questo ha causato piccoli disagi per gli arcieri, soprattutto i principianti, che con più frequenza hanno mandato le proprie frecce fuori bersaglio... Ma ripeto, nel complesso, a parte qualche piazzola, la 12TRED ha fatto un buon lavoro nell'allestire il campo di gara.



GLI ARCIERI DELLA 13MARS IN GARA

A questa gara sono stati iscritti il sottoscritto, Giuseppe Vicaretti e Giuseppe Ambrosini, il quale purtroppo non ha trovato posto in gara, essendo stato iscritto un paio di giorni dopo l'apertura delle iscrizioni.
Quindi ci siamo recati sul campo solo io e Giuseppe Vicaretti.

Giuseppe ha fatto una gara "diesel": per la prima metà il suo rendimento è rimasto al di sotto delle sue potenzialità, mentre nella seconda metà è stato più in linea col talento che ha.
Alla fine chiude con 187 punti, 9 spot, di cui 4 superspot. Undicesimo posto, niente male, e adesso bisogna salire, con allenamenti e gare appassionanti e divertenti!

Complimenti anche al primo istruttore della 13MARS, Giuseppe "Papetto" Bianchi, della Compagnia 12HILL, "Scuola di Tiro Tradizionale H.Hill", nella quale abbiamo mosso i nostri primi passi come arcieri. Er Papetto stupisce ancora, facendo 276 punti con l'arco storico, superando di gran lunga, ancora una volta, archi di livello superiore, come i longbow. Siamo orgogliosi di venire dalla sua scuola.

Per me zero punti: durante il controllo tessere e materiali, sono stato escluso dalla competizione in quanto, pur essendo Presidente di compagnia, Istruttore Regionale e regolarmente tesserato, non avevo con me il FIARC pass, cioè un pezzo di carta che gli arcieri si stampano da soli e che dovrebbe sancire la propria abilitazione a partecipare alle gare. Ho già fatto una gara quest'anno, quindi è chiaro che ho tutti i "PASS" del caso. I capicaccia arbitri di questa gara però non essendo tenuti a fidarsi di chi ero ma solo di un pezzo di carta, mi hanno escluso, quindi ho fatto mea culpa ed ho riposto arco e frecce in macchina restando comunque in gara per permettere a Giuseppe di gareggiare.
A fine gara però, ho appreso che altri arcieri nella mia stessa situazione hanno comunque partecipato alla gara, avendo quindi il beneplacito dei capicaccia, che perciò hanno svolto il loro ruolo in modo disonesto.
Il fiarc-pass è stata un altra "brutta copia" dei metodi della FITARCO, federazione diversa dalla nostra, che tra l'altro, nelle sue gare, controlla i pass, PRIMA, cioè all'atto dell'iscrizione, proprio per evitare di mandare a casa gli arcieri venuti in gara. Perché anche da noi non si fa così? Già in passato, per evitre problemi avuti con l'iscrizione alle gare, abbiamo fissato la regola che nelle mail di iscrizione si allega regolare modulo e copia della ricevuta di pagamento: non credo sarebbe un problema allegare anche la copia del fiarc-pass, in maniera che non sorgano problemi la mattina della gara e prevenire comportamenti equivoci dei capicaccia, che dovrebbero tenere un atteggiamento coerente o quantomeno UGUALE PER TUTTI, e operano invece nell'incertezza e in maniera superficiale, a volte disonesta.
Comunque ho scritto una lettera con queste mie polemiche al Presidente del Comitato Regionale e spero che questa farsa del fiarcpass diventi una cosa più seria e giusta.

>>>---TRAMITE-RECTO--DONEC-AD-METAM-------->
Lino Di Renzo
S.S. Compagnia Arcieri d'Abruzzo - 13MARS
Federazione Italiana Arcieri - Tiro di Campagna
www.13mars.eu
>>>----RADICI--PROFONDE---NON--GELANO--------->




25/01/09 - ROUND 3D 12TRED - VICOVARO (RM) (+ premiazioni 2008)
Prima gara del Campionato Fiarc Centro italia 2009. Al termine le premiazioni del Campionato 2008

La prima gara del Campionato Fiarc Centro italia 2009 si è tenuta a Vicovaro (Rm), presso il campo della Compagnia della zona, gli "Arcieri tridimensionali - 12TRED", in località "Le Roscelle". La gara è stata della tipologia "ROUND 3D".
(click qui per saperne di più sulle tipologie delle GARE FIARC)

CLICK QUI PER VEDERE L'INVITO

CLICK QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA

La Compagnia Organizzatrice
La Compagnia "Arcieri Tiro Tridimensionale - 12TRED" è attiva dal 2002 ed ha sede a Vicovaro, piccolo centro in provincia di Roma, collocato al confine centrale fra Abruzzo e Lazio, lungo l'autostrada Pescara - Roma. La 12TRED è una delle Compagnie più vicine alla 13MARS, dopo la 12ARSO di Arsoli. Sia il Campo che la Palestra della 12TRED sono a Vicovaro. Nel Campo si organizzano, da diversi anni, gare di campionato e amichevoli. Negli ultimi campionati la 12TRED ha quasi sempre "aperto le danze" con la prima gara dell'anno.
Riferimenti della 12TRED: dariolusignani@libero.it

Il Campo di Gara
Le gare della 12TRED si sono svolte sempre nel Campo di Compagnia, in località "Le Roscelle", una bella zona boscosa di Vicovaro, con bei boschi, lievi pendìi, un laghetto per la pesca sportiva con un ristorante annesso e vari animali da allevamento al pascolo.
Nel complesso è un buon campo, non il migliore che abbia visto, ma un buon campo, con piazzole e tiri ben studiati. Purtroppo però, come è già successo in precedenti gare, alcuni bersagli sono stati posizionati davanti a grossi cespugli, nel mezzo dei quali andavano a finire le frecce fuori bersaglio. Il recupero di queste ha causato rallentamenti nello svolgimento della gara e anche sconforto negli arcieri, soprattutto i principianti, che con più frequenza dovevano cercare le proprie frecce fuori bersaglio... Ma ripeto, nel complesso, a parte qualche piazzola, quello della 12TRED è un buon campo di gara.


LA GIORNATA

Gli Arcieri della 13MARS che hanno preso parte alla gara:

DI RENZO LINO tess20253, Classe Cacciatori, Cat. Longbow
VICARETTI GIUSEPPE tess20252, Classe Cacciatori, Cat. Longbow
TRIVOLI VALENTINA tess22021, Classe Cacciatrici, Cat. Longbow
PAOLI CARLOTTA tess22022, Classe Scout, Cat Ricurvo
MONTAGLIANI EZIO tess22157, Classe Cacciatori, Cat. Ricurvo

In questa competizione ci sono state un paio di belle novità. La prima è stata il rientro nelle gare di Giuseppe Vicaretti, col suo nuovo longbow custom, modello "Gheppio", del noto arcaio Amato Rossi. Siamo molto contenti del suo rientro: Giuseppe fu il primo a seguirmi, oltre quattro anni fa, nel sogno di realizzare una Compagnia Fiarc in Abruzzo e in quasi tutte le gare e le esperienze della 13MARS fino al 2007. Nel 2008 questa passione si fermò, anche per l'aver cambiato troppi archi, troppo in fretta. Ma quando è tornato all'arco col quale riesce meglio, il longbow custom, ha deciso anche di tornare in FIARC più convinto di prima, di dare il meglio nelle gare e di continuare a inseguire un sogno chiamato 13MARS.
L'altra novità è stato l'esordo nelle gare di Campionato di Ezio Montagliani: da quando è entrato in compagnia nel 2006, pur allenandosi molto di rado col suo arco ricurvo "Talon" della Samick, ha mostrato di avere un talento innato come arciere. Però, vista la sua attività di "barista full time", finora non aveva mai messo piede nel bosco di una gara FIARC. Tutti siamo rimasti piacevolmente sopresi del suo esordio agonistico...

La gara
Siamo arrivati sul campo di gara abbastanza presto, essendo una delle compagnie più vicine. Il clima non era dei migliori e le goccioline che cadevano di tanto in tanto ci facevano presagire il peggio. Ma, dopo aver rivisto e salutato con piacere molti vecchi amici d'arco e compagni di gare e dopo aver svolto le operazioni pre-gara di rito, ci siamo avviati verso le piazzole di partenza confidando nel bel tempo e con una gradita sorpresa: la 12TRED, invece di organizzare un ristoro nel percorso di gara, ha dotato ogni arciere di un sacchetto contenente acqua e viveri.
Gli arcieri della 13MARS sono partiti da due piazzole differenti: Giuseppe, Ezio e il sottoscritto dalla piazzola 9, mentre Valentina e Carlotta dalla piazzola 23, composta da sole donne.
La gara è iniziata, come purtroppo accade praticamente sempre, con tre quarti d'ora di ritardo.
Durante il percorso abbiamo incontrato ottime situazioni di caccia e alcune meno emozionanti, anche a causa del tempo perso a cercare le frecce dietro i grossi cespugli in cui spesso finivano con troppa facilità, a causa di un posizionamento dei bersagli non ottimale.
Il sottoscritto ha effettuato la classica partenza "soft", con punteggi medio-bassi alle prime piazzole, per poi prendere un buon ritmo e fare piazzole con ottimi punteggi. Naturalmente non sono mancate le frecce "sprecate", cioè i tiri che, effettuati senza la dovuta concentrazione, sono andati a vuoto. Risultato finale per me: 234 punti, con 10 spot, di cui due superspot. Con una sagoma e uno spot in più avrei conquistato il podio... comunque non mi lamento.

Ezio ha fatto una prima metà di gara incredibile: 130 punti, molti per un arciere con scarso allenamento che svolge la sua prima competizione. Sapevamo che, se nella seconda metà avesse realizzato un punteggio simile, anche se di poco inferiore, avrebbe chiuso la gara a metà classifica, superando arcieri con molta più esperienza e archi migliori. Purtroppo, però, Ezio ha chiuso la seconda metà della gara con soli 35 punti, con molte piazzole a vuoto. Un drastico calo di concentrazione, ma una prima gara comunque buona. Punteggio finale: 165, con 6 spot.

Anche Giuseppe, che non gareggiava da oltre un anno, ha risentito di cali di concentrazione, partendo molto bene, ma sprecando anche molti tiri. Chiude la gara con 163 punti, 2 spot, di cui un superspot. Sia lui, sia Ezio, possono fare molto meglio se tengono un buon ritmo di partecipazione alle gare.

Valentina conferma i rendimenti delle ultime gare, inferiori alla sua media, che in passato era fra le migliori del centro italia. Nonostante questo conquista un bel terzo posto.

Carlotta, alla sua prima gara come "Scout", ha risentito delle distanze maggiori rispetto alla sua precedente classe di tiro. Con un po' di allenamento in più le cose cambierebbero, sia per lei che per mamma Valentina!

Naturalmente, aldilà dei punteggi, il solo fatto di competere in questo bellissimo sport e tirare con l'arco simulando la caccia, in bei paesaggi naturali, con molti amici e la possibilità di nuove esperienze, è già un ottimo risultato. Anzi è la maniera migliore per FARE un buon risultato. Tutti gli arcieri e istruttori sanno che il modo per tirare meglio è andare al tiro sereni e allontanarsi dalle preoccupazioni. E' la prima regola di un buon tiro. Ebbene svagarsi, divertirsi, sono parole che, letteralmente, significano "allontanarsi dalle preoccupazioni". Ecco perché è importante godersi una gara prima ancora di tirare e fino all'ultima piazzola: perché è il modo migliore per uscirne sempre soddisfatti e la migliore attitudine per uscirne vincenti.

Tornando alla cronaca della gara, il clima è stato clemente e ci ha fatto concludere la competizione senza bagnarci. Essendo un 3D, tipologia nella quale si tirano due frecce, abbiamo finito abbastanza presto e verso le 16:00 siamo ripartiti, giusto in tempo per l'arrivo della pioggia. Purtroppo non siamo rimasti per il pranzo di fine gara insieme agli altri partecipanti e non abbiamo assaporato i bei momenti del dopo-gara e la premiazione. Certo, se le gare iniziassero un po' prima ci sarebbe più tempo per godersi il dopo-gara...

Guardando la classifica si noterà un dato sconcertante: il punteggio di Giuseppe Bianchi, primo classificato della categoria "arco storico". E' veramente eccezzionale e degno di encomio che "Papetto" (così è anche conosciuto Bianchi) abbia realizzato un punteggio simile con un arco storico. Papetto è stato il primo istruttore della 13MARS, lo conosco da oltre cinque anni e già mi sono complimentato con lui personalmente. Rinnovo ora i complimenti al Papetto per il punteggio fuori dal comune ed il suo perfetto "tiro istintivo" che lo confermano fra i migliori arcieri al mondo.

La Prossima Gara
Abbiamo fissato per il 22 febbraio prossimo l'appuntamento per la seconda gara della 13MARS nel Campionato FIARC Centro Italia. Sarà una gara del tipo "Percorso". CLICK QUI PER VEDERE L'INVITO




Come tradizione, al termine della prima di Campionato, sono avvenute le premiazioni del Campionato precedente.
Si riporta di seguito l’elenco dei premiati del Campionato Fiarc Centro Italia 2008:

LONGBOW – Cuccioli Maschile
1° CIARMELA Jacopo 10TORR

LONGBOW – Cacciatori Femminile
1ª D’ANGELO Giovanna 10TORR
2ª CRIVELLENTI Carla 12HILL
3ª RAPICANO Eleonora 10TORR

LONGBOW – Cacciatori Maschile
1° CENTOFANTI Sandro 12CACR
2° CORSI Mario 12CACR
3° BELLIZIA Luigi 12CACR

RICURVO - Cuccioli Femminile
1ª DEL BROCCO Irene 12ROMA

RICURVO – Cuccioli Maschile
1° DEL BROCCO Marco 12ROMA
2° D’ASCENZI Luca 12ARSO
3° NAPOLEONI Matteo 12ARSO

RICURVO – Scout Maschile
1° BIANCHI Enea 12HILL
2° CAMMERINESI Marco 12ORSI
3° PACCHIONI Edoardo 12IENE

RICURVO – Cacciatori Femminile
1ª BRACCIOCURTI Daniela 12ROMA
2ª DE ANGELIS Stefania 12ROMA
3ª GRAZIANI Simonetta 12FOCS

RICURVO – Cacciatori Maschile
1° GRASSI Giovanni Battista 12ROMA
2° PASQUALINI Giancarlo 12NEPI
3° ZANELLI Maurizio 12FOCS

ARCO STORICO – Cacciatori Femminile 1ª TATONI Silvia 10TORR

ARCO STORICO – Cacciatori Maschile
1° ABET Pierpaolo 12FEBO
2° TRICCA Antonio 12HILL
3° MORINI Antonio 12ARRO



COMPOUND – Cuccioli Maschile
1° GENOVESE Samuele 12PUMA

STILE LIBERO ILLIMITATO – Cuccioli Maschile
1° DI NARDO Fabio 12PUMA
2° DI NARDO Damiano 12PUMA

STILE LIBERO ILLIMITATO – Scout Maschile
1° ANGIOLILLO Marco 12ORSI
2° RATARI Luca 12ORSI
3° ZINNA DAVIDE 12ORSI

COMPOUND – Cacciatori Maschile
1° VINCENTI Mario 12ACOR
2° D’AMICO Leonardo 12JANO
3° MUGNANO Tommaso 12CACR

STILE LIBERO – Cacciatori Maschile
1° TOCCI Pietro 12JANO
2° D’ALESSIO PAOLO 12IENE
3° BISCONTRI Gianluca 12JANO

STILE LIBERO ILLIMITATO – Cacciatori Maschile
1° DI NARDO Fabrizio 12PUMA
2° RUGGERI Fabio 12JANO
3° SABA Giovanni Antonio 12JANO







 
Torna indietro
Sito Online di Euweb